VIRGINIA WOOLF

PUBBLICATO SU :http://www.liguria2000news.com/virginia-woolf-a-camogli-con-cesare-viel.html

 

LOGO TEATRO SOCIALE ORIZZ. BASSA-740933.jpg

 

 

Virginia Woolf a Camogli con Cesare Viel

 

Sabato 20 maggio alle ore 20.30 si terrà al teatro Sociale di Camogli Cesare Viel in “A Passage to Camogli with Virginia Woolf” a cura di Francesca Pasini.

Cesare Viel (Torino, 1964), dalla fine degli anni Ottanta espone in Italia e all’estero, in gallerie, musei e fondazioni. Vive Genova, dove insegna all’Accademia Ligustica di Belle Arti. Il suo lavoro artistico, di attitudine concettuale e performativa, è incentrato sulle tematiche della soggettività, della relazione e dell’identità di genere, e sul rapporto tra il linguaggio e le immagini.

La performance di Cesare Viel al Teatro Sociale di Camogli, di sabato 20 maggio è ispirata alla figura e alla poetica di Virginia Woolf. È il lavoro di un artista che ha sempre unito l’atto performativo al testo, tratto dall’autore scelto e dalla propria scrittura. Un processo col quale sottolinea il continuo dialogo tra sé e l’altra/o nella creazione dell’opera, in un originale reciproco rispecchiamento, dove al centro è sempre la relazione.

Non si tratta di uno spettacolo teatrale, ma di un’originale azione performativa in due momenti. Nella prima parte, l’artista, travestito in parte da Virginia, appare seduto, come in un fermo immagine, in ascolto di alcuni brani tratti dal romanzo, compiendo ogni tanto pochi gesti essenziali. La seconda parte,ruota intorno all’altro grande romanzo della Woolf, in cui la protagonista, Clarissa Dalloway, trascorre una giornata del giugno 1923, organizzando una festa nella sua casa londinese. Durante l’azione, Cesare Viel, insieme con altri tre performer, Arianna Maestrale, Fabio Bergaglio e Michele Maestrale, apparecchiano la tavola per gli ospiti, creando così una composizione in divenire, mentre in un audio la voce registrata di Viel racconta, in un testo da lui scritto, il flusso dei pensieri e delle emozioni che si generano dall’intreccio della storia. Una proiezione tra la prima e la seconda parte collega le due azioni in un evocativo ponte di rimandi visuali.

Biglietti: € .20,00 – € 15,00 – ridotti € 8,00

In oltre Sabato 20, dalle ore 12.00 alle ore 20.00, presso la Fondazione Pier Luigi e Natalina Remotti (via Castagneto,52) è allestita la mostra “Dar conto di sé. Figure, corpi, parole nell’opera di Cesare Viel”.Saranno presenti opere su carta, un tappeto, fotografie, e le immagini di alcune sue performance, tra le quali quella in cui travestito da Virginia Woolf, fa pochi movimenti mentre l’audio diffonde la lettura di alcuni brani di The Lighthouse. Vi saranno anche le immagini fotografiche delle performance.

 

LARA CALOGIURI

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...