BANCONOTE FALSE

banconote-false.jpg

PUBBLICATO SU:www.liguria2000news

Genova. Banconote false: la Banca d’Italia lancia l’allarme

Genova. È scoppiato l’allarme banconote false. La Banca d’Itala fornisce nuove indicazioni concernenti verifiche anti – riciclaggio. I sospetti sollevati riguardano depositi e prelievi di banconote di grosso taglio, stiamo parlando di 500 e 200 euro che faranno scattare un controllo rafforzato della clientela. La Bank of America invece, secondo un suo analista, fa sapere che la contromisura da prendere per evitare il perpetuarsi di questo atto illegale sarebbe eliminare le banconote controverse ponendo fine così con un colpo di spugna al problema. A quanto sembra le banconote di grosso taglio non sono le uniche vittime dei falsari.I più presenti nelle circolazioni dei loschi traffici sono infatti le banconote da 20 euro. La Bce conferma che il biglietto da 20 è il più contraffatto e sta effettuando un restyling delle banconote destinate a circolare in Europa. Le statistiche riguardanti le banconote false delle 20 euro sono impressionanti; 42% dei falsi in circolazione (tra i 25 e i 50 milioni di pezzi).Le contromosse per contrastare la bravura dei falsari prevedono l’impiego di inchiostri speciali, una fibra di cotone lungo più consistente e rigida e l’estensione della calcografia nelle diverse aree della banconota. Per riconoscere le banconote false è utile muovere le banconote per osservare il cambiamento dell’ologramma, guardare la stessa in controluce. In ogni caso, quando si ha il sospetto che la banconota nelle nostre mani è sospetta bisogna recarsi agli sportelli di una banca, di un ufficio postale o da una filiale della Banca d’Italia e farla esaminare. E’ allarme anche a Genova per la diffusione delle banconote da 20 euro false. La scorsa notte gli agenti delle volanti ne hanno sequestrato 5 tagli ad uno spacciatore di 23 anni fermato in Valpolcevera, a Teglia. L’uomo alla vista degli agenti ha gettato una banconota falsa per terra, gli agenti lo hanno notato e fermato e avviato le perquisizione nella sua abitazione, scoprendo poi anche una serra per coltivare marijuana e sequestrando altre 4 banconote da 20 euro false. L’uomo è stato arrestato per i reati di introduzione nello Stato di monete falsificate e produzione e traffico illecito di sostanze stupefacenti.Agli agenti non ha rivelato dove aveva preso le banconote.

(Lara Calogiuri)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...