LEGA-NORD

lega-nord-bandiere-mega8001.jpg

PUBBLICATO SU: www.liguria2000news

Genova. Elezioni: Lega, calci e spintoni a consigliere

Genova. Il segretario della Lega Nord Liguria Edoardo Rixi ha denunciato ieri attraverso il proprio profilo Fb che un gruppo di militanti del Carroccio sarebbe stato aggredito da esponenti dei centri sociali durante un volantinaggio. Due ragazze e un ragazzo che stavano distribuendo materiale elettorale del partito di Matteo Salvini sarebbero stati avvicinati da alcuni uomini all’uscita della metropolitana di via Canevari, non lontano dalla stazione ferroviaria di Brignole, e quindi si sarebbero visti insultare e strappare la bandiera della Lega dalle mani. Gli aggressori si sarebbero poi dati alla fuga facendo perdere le proprie tracce.
“Esprimo la mia solidarietà ai nostri militanti che oggi sono stati aggrediti da un gruppo di balordi dei centri sociali – ha scritto Rixi sul social -. Noi siamo per la libertà delle idee e per la democrazia: certi ignoranti ‘figli di papà’ non conoscono che l’arma della violenza”.
Il leghista, che è anche assessore allo Sviluppo economico e all’imprenditoria in Regione, ha presentato denuncia contro ignoti e la Digos di Genova ha già avviato le indagini del caso.
“Questo è solo l’ultimo di una lunga serie di attacchi, che il clima d’odio elettorale ha provocato ai danni di militanti del centrodestra. Dopo l’aggressione della settimana scorsa ai nostri militanti in via Canevari, questo è l’ennesimo esempio dell’intolleranza di una certa politica ai danni della Lega. Dispiace che, nonostante tutto, la minoranza comunale non abbia ancora deciso di prendere le distanze e di condannare questi subdoli gesti”. In realtà in una nota “Il PD Genova e il Gruppo consiliare del PD in Comune a Genova esprimono solidarietà al consigliere municipale della Lega, Antonio Susi Olivieri, per l’aggressione subita ieri. Il Partito Democratico ha sempre espresso una ferma condanna verso tutti gli episodi di violenza, sia verbale che fisica, accaduti nel contesto politico, a danno di altri partiti ma anche contro esponenti del PD. Non ci stancheremo mai di ricordare che la politica deve essere ispirata ai valori di tollerenza, rispetto e confronto democratico che sono alla base della nostra Costituzione e del nostro Partito”.

(Lara Calogiuri)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...