GENOA VISION TALENT

GV_TalentNight_3.jpg

PUBBLICATO SU: www.liguria2000news

Genova. Al Carlo Felice i giovani dei licei si sfidano nella Genoa Vision Talent Night

Genova. Nasce a Genova il primo evento che raccoglie in un’unica serata il meglio dei talent show delle scuole genovesi: Genoa Vision Talent Night. Otto scuole, otto talenti, un solo vincitore per la “finale delle finali”. A giudicare i giovanissimi artisti genovesi, ognuno rappresentante di un liceo, non ci saranno il cinico rocker Manuel Agnelli o il vulcano Mara Maionchi, come a X Factor, ma la suspense e la voglia di arrivare fino in fondo saranno le stesse dei grandi talent televisivi. martedì 27 marzo, si sfidano in una manifestazione canora su uno dei palchi più belli della città, quello del Teatro Carlo Felice. Lo spettacolo è aperto a tutti. L’evento è anche occasione per avvicinare l’intera cittadinanza ai giovani che, con le loro idee, entusiasmo e talento, rappresentano il futuro del territorio. Le scuole coinvolte in questa prima edizione, sono i licei classici Colombo, D’Oria, Mazzini, i licei scientifici Cassini, Leonardo, M.L. King, il liceo linguistico Deledda e il liceo delle Scienze Umane Pertini.
La serata in programma al teatro lirico è la tappa finale di un lungo percorso, che ha coinvolto ogni singolo istituto, fino ad arrivare per la prima volta a questa finalissima.
«Genova è l’unica città d’Italia ad aver recepito la moda dei talent show nei licei in maniera così massiccia – raccontano i due ideatori – ogni istituto ha la sua gara interna, da cui emergono artisti giovanissimi. In quasi dieci anni a Genova, a questi format autorganizzati, hanno partecipato più di 30 mila studenti e il numero di talent all’interno delle singole scuole è aumentato vertiginosamente. Da qui l’idea: perché non creare un derby fra tutti i licei per vedere chi è davvero il migliore?». L’intento è quello di dare vita ad una serata coinvolgente e divertente per un pubblico di giovani ed adulti uniti dall’amore per la musica. A condurre la serata sarà un brillante ventenne, Francesco Ghio, già talentuoso allievo del CFA di Genova, presentatore di eventi e presto sul palco della prestigiosa London Academy of Music and Dramatic Art di Londra. Come nella migliore tradizione i vincitori della serata, verranno proclamati dal voto congiunto di una giuria di esperti e del pubblico che verrà coinvolto per scegliere la propria performance preferita. Tra i premi previsti, al primo classificato verrà offerto da The GIRA un vero e proprio slow travel da Milano a Sorrento per tre persone in Ape Calessino: un’occasione unica per ammirare on the road le bellezze italiane in un’avventura davvero entusiasmante. Genoa Vision Talent Night nasce dall’intuizione di due giovanissimi con una grande passione per la musica che, seguendo da tempo il fenomeno dei Talent Show nelle scuole (in 10 anni a Genova hanno partecipato più di 30.000 studenti), hanno deciso di mettere a sistema gli sforzi di questi anni, creando una vera e propria finale delle finali: è su questa idea che Matteo Altamura e Giovanni Gigante hanno fondato VisionBroad, startup dedicata ad eventi e manifestazioni per i giovani.
(Lara Calogiuri)

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...