LUCIA DI LAMMERMOOR

Andrea-Bocell-may-2016-billboard-1548.jpg

PUBBLICATO SU: www.liguria2000news

Genova. Lucia di Lammermoor al Carlo Felice con Bocelli

Genova. L’ultima volta di Lucia di Lammermoor al Teatro Carlo Felice di Genova risale a febbraio 2015. Dopo 3 anni di assenza l’opera torna al Carlo Felice in una nuova versione, quella del regista Lorenzo Mariani grazie alla co-produzione tra il Teatro di Bologna, Carlo Felice e il Teatro di Bilbao. Questa versione targata 2018 avrà, però, un ospite d’eccezione: in tre serate (29, 31 maggio e 3 giugno), Sir Edgardo di Ravenswood sarà interpretato da Andrea Bocelli. Il dramma tragico in due parti e tre atti di Salvatore Cammarano, tratto dal romanzo The Bride of Lammermoor di Walter Scott e su musiche di Gaetano Donizetti, andrà in scena al teatro da martedì 29 maggio a martedì 5 giugno 2018, alle ore 20.30. Sul podio, dirigerà l’orchestra il maestro Andriy Yurchevich. Le scene sono di Maurizio Balò, i costumi di Silvia Aymonino e le luci di Linus Fellbom. Siamo in Scozia, XVI secolo: Lucia, costretta, su pressione del fratello, a rinunciare a Edgardo, suo vero amore, precipita nella follia, assassinando il marito il giorno delle nozze e morendo di dolore. Nessuna delle tante scene della pazzia che si incontrano nel teatro d’opera è realistica e toccante come quella del terzo atto della Lucia di Lammermoor. Donizetti va oltre la convenzione, dando voce a quel disagio psichico che la psicoanalisi, poco più di mezzo secolo dopo (l’opera è del 1835), cercherà di comprendere e guarire.
La regia di Lorenzo Mariani parte da un quadro, quello di Everett Millais, davanti a cui il regista ha riflettuto a lungo. Il dipinto raffigura Lucia che si sostiene al braccio di Edgardo: «Capisco dallo sguardo di lei – spiega il regista – un’anima che respira, dall’intimo, una trasparente bontà, ma troppo delicata e indifesa, pericolosamente pura, fino all’estremo».
L’opera si avvale di due cast prestigiosi che si alterneranno nelle recite: Zuzana Markovà ed Elena Mosuc interpreteranno Lucia, mentre Andrea Bocelli interpreterà Edgardo alternandosi con Luciano Ganci. Il sovrintendente del Carlo Felice Maurizio Roi è orgoglioso della presenta in Teatro di Bocelli: «È un segno da parte del teatro di voler aprire l’opera ad un pubblico che non sempre è composto da melomani. Andrea Bocelli può aiutarci a raggiungere questo obiettivo».

(Lara Calogiuri)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...