TEGRAS

1tegras.jpg

PUBBLICATO SU: www.liguria2000news

Genova. Tegras al Duse: 700 ragazzi sul palco

Genova. Da lunedì 21 a venerdì 25 maggio torna l’appuntamento con rassegna di teatro-educazione dedicata alle scuole di ogni ordine e grado TEGRAS, quest’anno alla tredicesima edizione. Dietro a questa realtà culturale c’è il lavoro congiunto del pubblico e del privato.
Ci sono le scuole in primis, ma c’è anche il Comune di Genova , che anima, sollecita e gestisce il programma nell’arco di tutto l’anno insieme a quattro realtà, da anni attive su varie forme di educazione teatrale: il Teatro Akropolis, il Teatro dell’Ortica, l’associazione culturale La Chascona e l’associazione culturale Officine Papage. Al gruppo di lavoro si aggiunge la partnership offerta al progetto dal Teatro Stabile di Genova che, attraverso un protocollo d’intesa che riconosce un processo di compartecipazione, ospita la rassegna sul palcoscenico del Teatro Duse per ben cinque giornate, da lunedì 21 a venerdì 25 maggio 2018, dalle 8.00 alle 18.00 e dalle 19.00 alle 23.00. TEGRAS, attualmente la più importante rassegna di teatro scuola della Regione Liguria, è un’occasione di confronto fra poetiche, stili educativi, didattica e ricerca espressiva che valorizza e approfondisce il lavoro degli insegnanti, portando l’attenzione alla valenza educativa e formativa dell’attività teatrale: un vero e proprio percorso di Teatro-Educazione. Sul palcoscenico saliranno oltre 700 tra ragazze e ragazzi, provenienti da 20 scuole diverse, per i 31 spettacoli in programma. Tra le scuole partecipanti ci sono le, cosiddette, veterane a cui si aggiungono, come tutti gli anni, scuole che partecipano per la prima volta. Le cinque giornate di rassegna, ad ingresso libero e aperte a tutta la cittadinanza, nello specifico, sono rivolte a tutti gli insegnanti, educatori e ragazze/i che amano vedere e fare teatro. TEGRAS è credere nell’importanza del linguaggio teatrale all’interno del percorso formativo e supportare gli insegnanti che utilizzano e investono nel teatro come modo per “fare scuola”.
Un particolare invito viene fatto proprio agli oltre quattordicimila ragazze/i, alcuni dei quali ormai adulti, che almeno una volta negli anni passati hanno calcato il palcoscenico di TEGRAS, perché possano tornare in qualità di spettatori a travolgere il Teatro Duse.
Prenotazioni via e-mail gserra@comune.genova.it
I posti saranno assegnati privilegiando i ragazzi.

(Lara Calogiuri)

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...