NUMERI UTILI

1238694226901_005.jpg

PUBBLICATO SU: www.liguria2000news

Genova. Ponte Morandi: come aiutare gli sfollati, alloggi, solidarietà, numeri utili ed eventi

Genova. Regione e Comune al lavoro per aiutare gli sfollati. Sono 45 gli alloggi pubblici messi a disposizione entro il 3 settembre per le famiglie sfollate a seguito del crollo del ponte. Sono stati individuati dalla task force costituita da Regione Liguria e Comune di Genova con Arte Genova. Saranno oltre 350 gli alloggi entro fine novembre 2018. Intanto, nella giornata di lunedì 20 agosto, sarà proprio Toti a consegnare le prime case alle famiglie sfollate. Queste le tempistiche:
Entro questa settimana saranno consegnati 11 alloggi a San Biagio: 5 alloggi consegnati lunedì 20, altri 6 alloggi entro domenica 26 agosto.
Entro 3 settembre altre 33 case: 18 alloggi situati (tra Voltri, Pegli, Bolzaneto, Molassana, Cornigliano, Sampierdarena), 6 alloggi in zona San Biagio (ora in fase di ristrutturazione), 9 alloggi in zone diverse della città (6 in piazzale Adriatico).
Entro fine settembre: 60 alloggi (ora in fase di ristrutturazione).
Entro fine ottobre: 100 alloggi (ora in fase di ristrutturazione)
Entro fine novembre: 150 alloggi (ora in fase di ristrutturazione).
Il Comune di Genova, per venire incontro alle richieste dei cittadini che intendono manifestare concretamente la propria solidarietà per l’emergenza abitativa generata dal crollo del ponte Morandi, ha messo a disposizione per le donazioni le seguenti modalità di versamento:
C/C Postale numero 58504093, Emergenze Città di Genova – Servizio Tesoreria, Via Garibaldi 9 (7° piano) 16124 Genova
Iban: IT 44 T 07601 01400 000058504093
C/c Bancario numero 100880807, presso Unicredit S.p.A. Genova Tesoreria Comunale
Iban: IT 08 T 02008 01459 000100880807
Indicare nella causale del versamento Emergenza abitativa
Cassa depositi e prestiti (Cdp) e il Comune di Genova, in coordinamento con la Regione Liguria, hanno messo a disposizione del sistema di protezione civile la struttura ricettiva Palazzina Ex Casa delle Infermiere, al fine di ospitare le famiglie colpite dal crollo del Ponte Morandi di Genova (40 alloggi già arredati entro fine settembre). L’Ordine degli Ingegneri di Genova è a disposizione per garantire l’apporto dei propri iscritti maggiormente competenti in materia di trasporti, costruzioni e legislazione tecnica, per far parte della commissione di studio e per qualsiasi altra finalità utile alla collettività. Aiuto anche da Genovarent Srl, che mette a disposizione un furgone merci gratis per gli sfollati che avessero bisogno di spostare propri oggetti, elettrodomestici o mobili. Per richieste 010 564003 (via Ruspoli 11a/r, Genova).

(Lara Calogiuri)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...