IL GRIGIO

elio.jpg

PUBBLICATO SU: www.liguria2000news

Genova. Il Grigio: Il Piccolo Teatro ricorda Giorgio Gaber

Genova. Una versione recital del capolavoro di Gaber e Luporini, perfetta per il talento di Elio, qui presentata in una prima fase di studio da mercoledi 3 ottobre a venerdi 5 ottobre ore 20.30.
«Per me – racconta il regista Giorgio Gallione – nel 1988, Il grigio, dal punto di vista dello spettatore e del giovane regista di allora, fu un’esperienza intensissima, fondamentale. Quel mix geniale di astrazione e immedesimazione, quel raccontare teatralissimo e senza didascalismi fu una rivelazione. Così, leggendo all’infinito quel copione negli anni successivi ho sempre pensato al Grigio come a un “oggetto” teatrale perfetto e immodificabile. Poi, è arrivata la decisione/occasione di metterlo in scena. E le canzoni hanno cominciato ad attirarmi come il canto delle sirene: ecco il senso di questo adattamento, insieme spudorato e “inevitabile”. In più c’è Elio, cantante personalissimo, eretico, eccentrico, che tra le note e le parole di Gaber è di casa, e che si accinge ad abitare con libertà e rispetto questo rinnovato copione».
Il grigio è la storia di un uomo che si allontana da tutto e da tutti, afflitto più da problemi personali che sociali. Si ritira in campagna per essere più tranquillo e concentrarsi meglio su di sé e sui propri problemi. La sua ambita solitudine è però disturbata da un fantomatico topo: ecco “il grigio”, l’elemento scatenante degli incubi dell’uomo e del suo inesorabile e ironico flusso di coscienza…
Il grigio fu una delle tappe più importanti nel lungo percorso di ricerca di Giorgio Gaber e del suo teatro canzone. E sarebbe stato un peccato conservarlo solo come memoria privata e collettiva, come momento certo divertente e commovente, acuto e sensibile eppure irripetibile. Gallione, forte della sua esperienza di attraversamento dei codici scenici, tra musica, prosa, poesia, agguanta dunque quell’opera e ne rinnova potenza, ironia, lungimiranza, grazie anche alla presenza come protagonista di quel genio irriverente che risponde al nome di Elio.

(Lara Calogiuri)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...