NUOVA DIGA

22%20Porto%20di%20Genova.jpg

PUBBLICATO SU: www.liguria2000news

Genova. Nuova diga, Hennebique: Genova investe 1 miliardo sul porto

Genova. Il porto di Genova pianifica il suo futuro con un poderoso programma di investimenti che sarà presentato domani dal commissario alla ricostruzione e sindaco di Genova Marco Bucci. Con lui il presidente della Regione Giovanni Toti, il viceministro alle infrastrutture e trasporti Edoardo Rixi e il presidente dell’Autorità di Sistema del Mar Ligure Occidentale Paolo Emilio Signorini.
La parte più costosa del progetto è legata alla diga foranea: domani sarà annunciato il finanziamento del primo lotto per un investimento complessivo di circa 300 milioni. L’infrastruttura consentirà l’accesso ai terminal portuali anche da ponente, rendendo più agevole il traffico delle navi.
Contestualmente verrà svelata la decisione della Sovrintendenza alle Belle Arti sulla richiesta di demolire una parte consistente del vecchio Hennebique, così da rendere economicamente sostenibile la ristrutturazione. Il progetto prevede lo svuotamento dell’edificio, di cui sarà conservata la facciata e due silos laterali: in questo modo si potranno conservare l’aspetto e il valore storico della struttura senza pregiudicare la sua riconversione che attende da anni di essere pianificata. Oggi 25 gennaio sapremo se questa strada sarà autorizzata dalla Sovrintendenza ma tutte le anticipazioni convergono sul Si. L’operazione costerà circa 10 milioni e prevede un investimento privato di ulteriori 90 milioni.
Buone notizie anche per gli abitanti di Pra’ che devono convivere con il terminal VTE: verrà annunciato lo stanziamento di 16 milioni di Euro per la messa in opera delle cosiddette “dune” che ammortizzeranno i rumori provenienti dallo scalo. I praesi attendono questo investimento così importante per il loro benessere da molti anni.
Sarà poi definita una partita cara a Fincantieri, cioè il nuovo progetto di ribaltamento a mare dello stabilimento: oggi conosceremo i dettagli di un progetto che promette di migliorare l’operatività di una delle aziende più importanti nel tessuto economico locale.
Insieme ad altri progetti saranno poi stanziati circa 20 milioni di Euro per lo spostamento di Carmagnani e Superba.

(Lara Calogiuri)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...