DE ANDRE’

CroppedImage720439-Fabrizio-De-Andre.jpg

PUBBLICATO SU: www.liguria2000news

Genova. Concerto omaggio a Fabrizio De Andrè con Radio Faber

Genova. Sabato 2 marzo ore 20.00, presso il ristorante Sopranis di piazza Valoria 1r, appuntamento con una serata dedicata a Fabrizio De Andrè organizzata da Radio Faber, con canzoni eseguite da Maurizio Balbi voce e tastiera. Era l’11 gennaio del 1999, esattamente 20 anni fa, quando tutti i giornali annunciarono la scomparsa di Fabrizio De Andrè, a 58 anni, perdendo la guerra contro il cancro. <<È scomparso il corpo, ma non l’arte e la personalità del cantautore di Genova che>>, come dice Dori Ghezzi, <<apparteneva a tutti perché ha dato voce a tutti>>. Nella sua vita piena di amore, tradimenti, incomprensioni, eccessi, cultura, ribellione e divertimento, “Faber” aveva raccontato le storie più incredibili e quelle più comuni, esplorato confini musicali e linguistici, diventando un protagonista della scena culturale italiana. Di De André non si è mai smesso di parlare, nelle canzoni riprese e cantate da suo figlio Cristiano e anche recentemente nella scena indie e trap, grazie o per colpa di “The André”, cantante dall’identità sconosciuta che canta cover di Ghali e Liberato con l’incredibile voce del cantautore genovese. Lo scalpore sollevato da quell’esperimento che viaggia sul web ha sollevato curiosità, sdegno e ammirazione popolare, dimostrando quanto forte sia ancora il ricordo degli italiani per il loro cantante numero uno, a vent’anni dalla scomparsa. Le canzoni del cantautore raccontano soprattutto storie di emarginati e ribelli. Un tributo, quindi, che non vuole essere retorico e banale, ma che abbracci le diverse sfaccettature del personaggio De Andrè, nel rispetto della sua poliedricità culturale si ricorderanno le canzoni, non necessariamente le più famose, ma quelle che riescono forse a esprimere, oltre che l’ormai noto talento, anche la gigantesca umanità di cui era pervaso questo artista unico e irraggiungibile. Si toccheranno quindi molti temi legati all’opera artistica di Faber come la pietà per gli “ultimi”, l’anarchia, la cultura mediterranea, il Sacro.

(Lara Calogiuri)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...