SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE

Sogno-di-Una-Notte-Di-Mezza-Estate.png

 

Genova. Sogno Di Una Notte Di Mezza Estate

Genova. Debutta giovedì 28 marzo ore 21.00 “Sogno di una notte di mezza estate” al Politeama Genovese. Il sogno di una notte di mezza estate fu scritta con tutta probabilita’ tra il 1595 e il 1596. Questa commedia è una delle prime scritte da Shakespeare, certamente una delle più popolari. Il tema principale della commedia-fiaba, è ancora una volta l’amore romantico, che a differenza degli altri play viene quasi sbeffeggiato, deriso, senza che per questo motivo perda di significato.Comicità, vivacità e fantasia sono gli ingredienti alla base di questa messa in scena del classico shakespariano. La capacità di Shakespeare di esplorare il nostro animo è parte del fascino di quest’opera capace di trascendere la realtà e offrire un utile esercizio di fantasia che permette agli attori di conoscere nuovi mondi e di rivisitare in chiave comica/grottesca il mondo reale. La magia quindi non è trucco, ma svelamento. E il teatro non è artificio, ma verità. In un gioco dove tutto sembra essere specchio di qualcos’altro, la favola del Sogno sembra continuare a rivelarci l’inquietante circolo vizioso che l’essere umano è costretto a percorrere nella sua esistenza.In questo testo in particolare si compie l’incontro perfetto tra la struttura delle commedie shakespeariane – fatte di contrappunti, cinica dialettica, costruzione millimetrica e a tutto tondo dei personaggi – e i temi delle opere legate all’Inghilterra medievale, come Macbeth o Amleto: drammi cupi, dove la violenza affonda le sue radici nella narrazione e il rapporto col mistero è diretto, la magia parte della vita dell’uomo.
La trama principale si snoda attorno alle vicende amorose di Ermia e Lisandro, e di Elena e Demetrio, le cui avventure sentimentali sono complicate dall’entrata in scena di Oberon e Titania, re e regina delle fate che, servendosi di un folletto di nome Puck, creano scompiglio ai sentimenti degli amanti.

(Lara Calogiuri)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...