I TRILLI

50620465_2519499634732479_3452198634106388480_o-580x350.jpg

PUBBLICATO SU: www.liguria2000news

Arenzano. I Trilli debuttano a Teatro.

Arenzano. Dopo il fortunato debutto dell’anno scorso, Sabato 16 marzo alle ore 21 al Teatro Sipario Strappato di Arenzano, nella casa artistica del nostro regista Lazzaro Calcagno, andrà in scena “I Trilli: una storia genovese”. lo spettacolo alternerà musica e racconti per far conoscere una storia autentica, una storia genovese che risale ai primi anni ’70 e che prosegue ancora oggi.
Il narratore di questa storia, una storia genovese che appartiene a tutti noi, è proprio Vladimiro Zullo, figlio di Giuseppe Zullo in arte Pippo. Vladi porta sul palco i suoi ricordi e le sue emozioni di figlio, partendo da un fatto che ha segnato indelebilmente la sua storia e quella della sua famiglia. l’affondamento del Club-ristorante il Peschereccio di Pippo dei Trilli, avvenuto qualche mese dopo la sua prematura scomparsa. Aneddoti sulla nascita del duo, il rapporto tra un padre e un figlio, ricordi trascinati per sempre in fondo al mare ma che restano nel cuore di chi ama, sfidando ogni legge spazio/temporale, spaccati di una Genova che sembra non esistere più, profumi assopiti ma che riaffiorano da un caruggio. Quest’anno lo spettacolo si arricchirà anche di una parte dedicata a Fabrizio De Andrè con alcuni omaggi musicali e racconti inediti che legano Vladi e suo padre a Faber.
“I Trilli una storia genovese” è un viaggio che porta fino ad oggi, nel tempo presente, dove la musica dei Trilli continua, tra tradizione e modernità, strizzando l’occhio al passato e guardando al futuro.
In scena come nella realtà la presenza di Pippo (Giuseppe Zullo ) e Pucci (Giuseppe Deliperi) è fortissima e determinante. Immancabile la musica che scandirà la narrazione, rendendo il tutto ancora più suggestivo ed emozionante.

(Lara Calogiuri)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...